Maltempo a Licata, si contano i danni

L’ondata di maltempo che si e’ abbattuta sabato scorso a Licata ha provocato ingenti danni all’agricoltura. Il primo consuntivo e’ da brivido: duecento ettari di colture devastate. E’ il bilancio stilato da Confagricoltori, che spiega : “La fascia agrigentina colpita dalla tromba d’aria va da Licata a Canicattì passando per Campobello di Licata e Naro. Oltre agli alberi da frutto e ai vigneti sono stati scoperchiati capannoni, magazzini e serre”. Ed il sindaco di Licata, Angelo Cambiano, invoca : “Il premier Matteo Renzi venga a Licata a valutare direttamente la tragedia che stanno vivendo migliaia di famiglie di produttori agricoli. Noi abbiamo già avviato l’iter per la richiesta dello stato di calamità naturale”.

Un commento su “Maltempo a Licata, si contano i danni

I commenti sono chiusi.