Maltempo, aperta inchiesta su morte coniugi travolti dall’acqua

Il procuratore della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha aperto un’inchiesta al momento conoscitiva, non sono stati cioè ipotizzati reati, sulla morte dei coniugi Cosimo Fustaino, 54 anni, originario di Valledolmo (Cl), e della moglie Nikol, tedesca di 47 anni. La coppia, residente in Germania, era arrivata da Francoforte per trascorrere qualche giorno di vacanza assieme ai familiari.

Avevano preso a noleggio un’autovettura all’aeroporto di Punta Raisi e si stavano recando a Cammarata (Ag) dove vive la sorella di Cosimo Fustaino. Lungo una strada interpoderale la loro auto è stata travolta da una frana e da un torrente d’acqua ed è stata sbalzata in un burrone di 30 metri. I cadaveri sono stati ritrovati all’alba di ieri, dopo un’intera notte di ricerche, in contrada Sant’Onofrio.

I funerali della coppia si celebreranno a Cammarata venerdì prossimo, in chiesa Madre, alle 15.30. A Cammarata sarà lutto cittadino giovedì e venerdì. A proclamare i due giorni di lutto è stato il sindaco Vincenzo Giambrone. L’intera comunità ha voluto stringersi attorno al dolore e alla disperazione dei familiari delle due vittime.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.