MALTEMPO, NUMEROSI DISAGI IN PROVINCIA

E’ il maltempo che ha caratterizzato questo mese di febbraio prossimo ormai alla fine. La settimana appena trascorsa è stata poi quella che ha fatto registrare una maggiore concentrazione dei fenomeni atmosferici turbolenti soprattutto nel fine settimana. Bloccata la Strada Statale 640 Agrigento -Caltanissetta a causa   del rovescio in strada di un’abbondante colata di fango che rendeva altamente pericoloso il transito delle autovetture. Sul posto i mezzi per pulire la strada e, nel frattempo, le macchine hanno dovuto percorrere un percorso alternativo. Nel cuore di Agrigento poi, in via Papa Luciani, le forti piogge hanno determinato il crollo  del costone argilloso  che si trova vicino alcune abitazioni. In allerta gli abitanti  degli edifici adiacenti che hanno trascorso la domenica in attesa di eventuali provvedimenti di sgombero. L’accesso all’area è stato bloccato  per evitare pericoli di danni a persone o cose. Al Villaggio Peruzzo, si è ingrossato notevolmente il fiume Akragas e, nella vicina area sono scoppiati alcuni tombini. Sul posto, in prima persona, l’amministratore delegato di Girgenti Acque,  Marco Campione per provvedere a mettere in sicurezza l’area.  Un altro fiume che ha destato non poche preoccupazioni col suo ingrossamento, è quello  del Verdura tra Ribera e Sciacca. Sul fiume  si è riversato anche del fango. Sul posto, vigili del fuoco, Anas e carabinieri che, per sicurezza, hanno anche bloccato la strada al transito veicolare.

Un commento su “MALTEMPO, NUMEROSI DISAGI IN PROVINCIA

I commenti sono chiusi.