fbpx

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, ha assolto, Silvestre Lo Conti, di Cammarata, accusato dei reati di maltrattamento e violenza sessuale nei confronti della convivente. Accolto la tesi difensiva degli avvocati dell’uomo, Salvatore e Cristina Broccio. I fatti risalgono al marzo scorso, quando Lo Conti, spedì all’ospedale la sua compagna dopo averla presa a calci e pugni per essersi rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui.