fbpx

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Ezio Damizia, ha condannato alla pena di 9 mesi di reclusione, oltre al risarcimento dei danni, Giuseppe Occhilli, di Palma di Montechiaro, imputato dei reati di ingiuria e maltrattamenti in famiglia. La moglie, D.V., difesa dall’avvocato Barbara Garascia, nel processo si è costituita parte civile.