fbpx

Mazzette di posta e bollette varie a terra nella centralissima via Dante di Agrigento. Enel, comunicazioni bancarie, ricevute di ritorno, c’è di tutto, e solo la buona volontà di alcuni residenti ha consentito che venissero consegnate ai legittimi destinatari.

E’ questa la lamentela segnalata alla nostra redazione, tramite una email. “Non è la prima volta che ciò succede, si legge, e parecchia gente lamenta la mancata consegna di bollette Enel, che non pagate regolarmente alla scadenza, fanno scattare spiacevoli conseguenze come il depotenziamento del contatore che “annulla” la potenza dei frigo con conseguente danno per la merce o, in qualche caso, anche il distacco dell’energia elettrica. Molta gente anziana, specie in questo momento di grande calura, ha dovuto fare a meno dei condizionatori oltre che dei frigo, e qualche utente nel vedere le bollette sparse a terra ha chiamato Vigili Urbani e fermato una pattuglia di Carabinieri per denunciare il fatto. Adesso sta alla società di distribuzione fare le giuste verifiche ed intervenire per scongiurare simili situazioni dovute probabilmente a disattenzioni e negligenza”.