“Marijuana in macchina e mini serra di cannabis a casa”: arrestato un 21enne

Un ventunenne disoccupato – Giulio Aquilino – di Licata è stato arrestato, ieri sera, dai poliziotti del commissariato cittadino, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una mirata perquisizione, a bordo di un’autovettura Bmw con tre persone a bordo – auto che viaggiava lungo corso Italia – è stato rinvenuto un involucro di plastica contenente marijuana per un peso complessivo di 67 grammi. La perquisizione è stata poi estesa all’abitazione del giorvane dove i poliziotti hanno rinvenuto, all’interno di una stanza già adibita a camera da letto, una tenda termica utilizzata come serra, dotata di impianto di riscaldamento, illuminazione e di sistema di aereazione. Una mini serra dove risultavano collocati 9 vasi nei quali venivano coltivate piante di cannabis. Rinvenuta anche una bilancia digitale – prosegue la ricostruzione ufficiale della Questura – per la pesatura dello stupefacente. Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.