fbpx

Due giorni fa era stato arrestato, nel corso  dei servizi del controllo del territorio, dal personale del Commissariato di polizia di Palma di Montechiaro per lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. La scorsa notte si è tolto la vita, impiccandosi, all’interno della camera di sicurezza della questura di Agrigento dove era stato rinchiuso in attesa di comparire davanti al giudice per l’udienza di convalida. Si tratta di Yassine Atfani , nato a Khouribga (Marocco) il 23 marzo 1988, residente a Palma di Montechiaro, pregiudicato. Indagini sono in corso per accertare l’esatta dinamica dei fatti.