Matrimoni in spiaggia, votata mozione dal consiglio comunale

Matrimoni in spiaggia, votata mozione dal consiglio comunale. Aula “Sollano”  ha approvato durante la seduta di mercoledì sera un atto che impegna l’Amministrazione comunale ad attivarsi per la creazione di un ufficio di stato civile nei pressi di piazzale Giglia per consentire, a chi ne facesse richiesta, di celebrare dei matrimoni o delle unioni civili in quella parte di arenile. Questo sfruttando norme nazionali che consentono la celebrazione in luoghi “esterni che rientrino nella disponibilità giuridica del Comune purché destinati alle celebrazioni in modo stabile”.

Da qui parte l’idea, proposta dalla capogruppo del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi, la quale ha appunto presentato un atto, votato da larga parte del Consiglio comunale che “impegna il sindaco e l’Amministrazione comunale ad indicare, tramite apposta delibera di giunta, uno spazio sulla spiaggia di fronte a piazzale Giglia da destinare alle celebrazioni delle cerimonie di matrimonio e unione civile”