Maxi furto di olive nell’agrigentino: portate via 5 tonnellate delle preziose drupe

Un ingente danno per un 65enne di Realmonte.

Il suo uliveto sarebbe stato completamente saccheggiato. L’imprenditore non visitava da circa 10 giorni il suo fondo sito nelle campagne del territorio di Porto Empedocle, un lasso di tempo lungo che avrebbe dato modo ai malviventi di raccogliere le drupe in tutta serenità. Prelevate circa 5 tonnellate di olive; il tutto è avvenuto in un luogo periferico lontano da telecamere ed occhi indiscreti.

Con molta probabilità i malviventi conoscevano o monitoravano gli spostamenti del proprietario del fondo terriero. Questo è uno dei primi furti di olive che si verifica in questa stagione.