Agrigento ANAS appello Attualità disagi

Meglio tardi che mai. Ad Agrigento rimosso l’albero pericoloso di via Passeggiata Archeologica

Meglio tardi che mai. Ad Agrigento rimosso l’albero pericoloso di via Passeggiata Archeologica
Rate this post

Meglio tardi che mai e oggi finalmente ad Agrigento è stato eliminato il pericolo derivante dal pino della via Passeggiata Archeologica di cui ci siamo occupati spesso. Come ricorderete, l’alto arbusto, censito negli anni scorsi dal Comune con il famoso bollino rosso che ne indicava la pericolosità e quindi la sorte dell’albero stesso che doveva essere abbattuto, il 23 gennaio del 2017, solo casualmente non aveva provocato incidenti dopo che un grosso ramo si era staccato dalla sua folta chioma. In quella occasione, si rese necessario l’intervento dei Vigili del Fuco che però si limitarono a sfoltire un po’ l’albero e a rimmuovere dalla strada il ramo spezzato. Da allora sul pino, che nel frattempo era morto, nonostante l’intenso traffico veicolare e pedonale nella suggestiva strada che attraversa la Valle dei Templi, nessun intervento di salvaguardia dell’incolumità pubblica era stato fatto. Questa mattina fortunatamente l’ANAS, responsabile dell’arteria che di fatto è una Strada Statale ha provveduto all’abbattimento della pianta. Inevitabili i disagi alla circolazione veicolare con la via Passeggiata Archeologica chiusa al traffico per il tempo necessario agli operai di ultimare i lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *