fbpx

Due anziani coniugi, Giovanni De Gregorio e la moglie Maria Sbrigata, entrambi pensionati di 79 anni, residenti all’estero e tornati a Menfi per le vacanze natalizie, sono stati trovati morti in casa in contrada Sant’Antonio, nelle campagne menfitane. Ad uccidere i due anziani sarebbe stato il monossido di carbonio sprigionato dal braciere trovato in mezzo alla stanza. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri e dal medico legale il decesso risalirebbe ad almeno dieci giorni fa. A scoprire i cadaveri e’ stato un figlio della coppia la sera di Santo Stefano. I due anziani erano seduti sulle poltrone del soggiorno.