fbpx


Nuova intimidazione al sindaco di Menfi, Michele Botta. Una busta contenente una lettera con minacce di morte è stata recapitata al primo cittadino, che già nei mesi scorsi era stato preso di mira. Solidarietà a Botta è stata manifestata dai componenti della Giunta municipale e dai consiglieri comunali. “L’azione amministrativa portata avanti da Botta si è contraddistinta – si legge in una nota della Giunta – per la legalità e la salvaguardia del territorio, nel rispetto dei diritti dei Cittadini e della tutela di ogni forma di libertà. La Giunta esprime piena solidarietà e pieno sostegno all’opera intrapresa dal Sindaco e all’impegno che lo stesso continuerà portare avanti dalla parte dei cittadini onesti, contro le speculazioni ed i gruppi di interesse. I componenti la Giunta ritengono che l’allarmante azione contro il Sindaco colpisce la società che lavora e produce per la crescita ed il benessere della comunità. Certi che ogni istituzione preposta si adopererà contro questo ed altri spiacevoli episodi, i componenti della Giunta, nel restargli vicino in questo particolare momento, esprimono tutta la loro solidarietà ed il loro sostegno personale ed amministrativo”.