fbpx

“Prevale una certa confusione sulla futura gestione del ciclo integrato dei
rifiuti. Mentre molti cantano vittoria sul ritorno alla gestione diretta dei
servizi da parte dei Comuni, vogliamo un attimo soffermarci,  su quali saranno
le loro competenze pur confermando la costituzione delle SRR”. Sono queste le
parole del segretario provinciale dell’UGIL Roberto Migliara che prosegue:
“I Comuni dovranno stipulare il contratto di appalto con le aziende
aggiudicatarie del servizio, ma dovranno altresì garantirne il pagamento del
corrispettivo, assicurando l’integrale copertura dei costi, reperendo nei
propri bilanci le risorse necessarie.
Nel volere ricordare, ai sindaci, che i lavoratori ad oggi devono ancora
percepire le retribuzioni delle mensilità di ottobre, novembre, dicembre, 13°ma
compresa, e visto che alcuni di loro non hanno mai versato, ci chiediamo come e
dove andranno a reperire le risorse al fine di garantire, nel prossimo futuro,
che il “sistema rifiuti” non faccia acqua da tutte le parti come in questi
ultimi sei anni”.