Momenti di tensione dinanzi il Municipio per la protesta dei venditori ambulanti

Momenti di tensione davanti al municipio di Agrigento per la protesta dei venditori ambulanti ai quali il sindaco Firetto ha vietato l’installazione delle bancarelle sul marciapiede lungo il viale della Vittoria in occasione della 71esima edizione della Sagra del Mandorlo in Fiore. Un nutrito gruppo di commercianti ha tentato di entrare a Palazzo dei Giganti per incontrare il primo cittadino che invece ha fatto sapere di non voler dialogare con loro. Ed allora sono volate parole grosse, minacce e insulti all’indirizzo del sindaco. Sono dovute intervenire perfino le forze dell’ordine, tra carabinieri, polizia e agenti della Digos per placare gli animi esasperati dei commercianti.  Il sindaco Calogero Firetto ha individuato nella Villa Bonfiglio la zona per il montaggio delle bancarelle. Ma i venditori ambulanti, molti dei quali forestieri, non accettano il trasferimento.