Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8113 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5507 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    4912 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    3982 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3441 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3232 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2806 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2605 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    2338 76
  • Continuano i problemi per la Formazione Professionale in Sicilia
    1667 76

Stangata in arrivo per gli agrigentini, aumenta la TARI

Stangata in arrivo per gli agrigentini, aumenta la TARI
Rate this post

In vista dell’avvio anche in Provincia di Agrigento del nuovo bando per il  servizio di raccolta dei rifiuti, con la SRR, la cui pubblicazione è attesa a breve e che potrebbe entrare in vigore dagli inizi del prossimo anno, considerato che nella città dei Templi,  l’attuale servizio scade il prossimo 22 luglio, da Palazzo dei Giganti, è stato predisposto un ulteriore bando transitorio, che traghetterà i cittadini dal conferire la spazzatura nei cassonetti collocati in strada  al ritiro a domicilio dei rifiuti differenziati, così come avviene già ad esempio in molti altri comuni dell’hinterland e nello stesso quartiere di Fontanelle dove, in via sperimentale, il servizio è già attivo da diverso tempo.
I dettagli del bando “ponte”, così lo ha battezzato l’amministrazione comunale di Agrigento, sono stati illustrati in mattinata dagli assessori comunali, Giovanni Amico e Mimmo Fontana.

Nel corso della conferenza inoltre, è emerso come i cittadini di Fontanelle, che fanno la raccolta differenziata, non vedranno nessun sgravio nella TARI per l’anno in corso. Niente sconti, almeno per quest’anno, situazione  che dal Comune, dicono essere addebitata al non possesso dell’ Ente, dei dati CONAI, dal Municipio comunque rassicurano che i dovuti benefit, saranno previsti  il prossimo anno.

Categories: Servizi TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *