fbpx

Due capannoni, tre autocarri e un’auto sono stai devastati dalle fiamme: è il bilancio del vasto incendio della tarda serata di ieri in contrada Sciabani, a Naro. Per cause ancora in corso di accertamento, il rogo si è sviluppato in due dei cinque capannoni utilizzati come rimessa per mezzi da trasporto. Tutto di proprietà di un’azienda agricola. All’interno dei capannani si trovavano prodotti agricoli, attrezzature, e mezzi pesanti. Le fiamme, intorno le 23.30, hanno divorato tre autocarri ed un’auto, ma hanno reso inservibili anche i capannoni che sono stati dichiarati inagibili dai vigili del fuoco.A dare l’allarme sono stati alcuni passanti. I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, e dei distaccamenti di Canicattì e Licata sono intervenuti con ogni mezzo, nel tentativo di fermare l’avanzata del fuoco, ed evitare meno danni possibili. Un lavoro durato oltre 5 ore. Ancora da accertare l’origine del rogo. Sulle cause indagano i carabinieri della stazione di Naro e quelli della compagnia di Licata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.