Attualità Coronavirus

Nasce la federazione degli operatori socio-sanitari

Nasce la F.N.O.S.S. la federazione nazionale operatori  SocioSanitari. “ E’ arrivato il momento di dare la notizia” inizia così la dichiarazione della A.I.P.O.S.S., con la Presidente, Laura Mantione e del Vice Presidente, Francesco Collura che continuano: “Ci siamo riuniti in Assemblea straordinaria con la volontà di costituire La F.N.O.S.S. avente lo scopo di valorizzare la figura dell’ Operatore SocioSanitario nell’ ambito dei contesti socio/sanitari in cui opera, promuovendo le condizioni affinché si tuteli la professione.”  La stessa F.N.O.S.S. tiene a sottolineare che si costituisce anche per dare il riconoscimento a tutti gli O.S.S. deceduti al tempo del COVID-19 e dedicando  la sua nascita a tutte le famiglie chepiangono i colleghi. “Tale tutela -continuano- viene appoggiata dalla UGL uno dei sindacati maggiormente rappresentati in Italia. Una delle maggiori condizioni che propone la F.N.O.S.S. è quella delriconoscimento giuridico dell’Operatore Socio Sanitario inquanto il DDL della Lorenzin resta non applicato. La F.N.O.S.S. appoggia tutte le problematiche della figura O.S.S. sia per i lavoratori che i non lavoratori. Su tutta Italia, dichiara la A.I.P.O.S.S. la professione sta avanzando di gran numero e in questo particolare momento storico di pandemia la spendibilità della professione sta emergendo evidenziando che bisogna lavorare affinché si modifichi la formazione a beneficio di tutti, rivalutando la stessa. La F.N.O.S.S. apre le porte ad enti, associazioni, organizzazioni, comitati, federazioni, istituzioni o altri organismi pubblici e privati con analoghe finalità. Rivolgiamoquesto articolo agli O.S.S. di tutta Italia che potranno mandare una mail per maggiori informazioni a fnossitalia@gmail.it o associazioneaiposs@gmail.com . La F.N.O.S.S. accende anche i riflettori sulla formazione continua nazionale e sui CCNL.”