Agrigento Attualità

Negativo al tampone rinofaringeo l’agente di polizia municipale di Agrigento

Negativo al tampone rinofaringeo l’agente di polizia municipale di Agrigento. Non c’è rischio di contagio tra i vigili urbani e le attività di ricevimento del pubblico potranno riprendere regolarmente.Tutti gli appartenenti al Corpo della polizia Municipale sono stati sottoposti al test per lo screening sierologico. Esito negativo per tutti tranne per uno. Un agente della polizia Locale di Agrigento è risultato positivo al test. Il passo successivo è stato il tampone rinofaringeo che fortunatamente è risultato negativo. La notizia è stata ufficializzata su facebook dal sindaco, Lillo Firetto. “Una buona notizia che in poche ore fa rientrare l’allarme”,  ha commentato il primo cittadino. Il test sierologico non dice se il paziente è positivo al virus, ma solo se il suo organismo ha sviluppato le difese immunitarie per combatterlo, difese che tuttavia rimangono nel sangue anche una volta terminato il decorso della malattia ed eliminata la possibilità di contagiare altre persone. Questi esami hanno lo scopo di monitorare la diffusione del virus e di prevenire ogni possibilità di contagio.