Nello Musumeci incontra gli studenti agrigentini per parlare di prevenzione della corruzione

Questa mattina gli studenti dell’I.P.I.A. Fermi di Agrigento hanno partecipato attivamente ad un convegno-dibattito dal tema: “Corruzione: scegliere da che parte stare. E sostenere i costi”. L’iniziativa fa parte del progetto “Prevenzione della corruzione 2.0 Andare oltre l’adempimento. Lo scopo è quello di farsì che la nuova generazione grazie alla denuncia metta fine agli affari delle  organizzazioni malavitose. Presente all’incontro il Presidente della commissione antimafia regionale Nello Musumeci. (intervista a Nello Musumeci) A testimoniare l’esperienza vissuta l’imprenditore Natale Giunta che ha denunciato i suoi estorsori ed ha voluto invogliare i giovani alla cultura della legalità. (Intervista a  Natale Giunta, chef) Presente anche il calciatore dell’Akragas Davide Baiocco che ha sottolineato come nella società che viviamo ci sia tanta corruzione e proprio per questo i giovani devono opporsi. (intervista Davide Baiocco, giocatore Akragas) Gli studenti hanno potuto fare delle domande ai presenti, cercando di capire come  e perchè  bisogna opporsi alla corruzione e denunciare (intervista  a Salvo Cimino e Francesco La China, consulta studentesca) Presenti al convegno anche il vice prefetto di Agrigento, Antonio Siracusa di Confindustria, Don Baldo Reina, rettore del seminario di Agrigento, Stefania Ierna della consulta provinciale studentesca,  il sindaco di Aragona Salvatore Parello, il dirigente scolastico dell’I.P.I.A. Fermi, Elisa Casalicchio, dirigenti del comune di Aragona e vari rappresentanti delle forze dell’ordine del territorio. Il Progetto è stato anche oggetto di pubblicazione sull’home-page del sito internet del Ministero dell’Interno.

3 commenti su “Nello Musumeci incontra gli studenti agrigentini per parlare di prevenzione della corruzione

I commenti sono chiusi.