fbpx

L’Associazione Via Atenea Friends, in occasione della “Notte dei Saldi” che si terrà sabato 2 luglio con l’apertura delle attività commerciali sino alla mezzanotte, ha chiesto al sindaco e agli assessori al Turismo e alla Cultura l’apertura al pubblico notturna del Monastero di Santo Spirito, del Collegio dei Filippini e del Teatro Pirandello. “L’apertura di questi monumenti – spiega Ciccio Scalia – potrà dare la possibilità ai turisti in città per l’evento di visitare le bellezze che il nostro centro storico riesce ad offrire”. Altra importante richiesta prevede l’apertura del parcheggio situato all’interno della stazione ferroviaria oltre la mezzanotte, per dare la possibilità a tutti i visitatori di raggiungere facilmente il centro.

Un pensiero su “Notte dei Saldi, Via Atenea Friends chiede l’apertura notturna di musei, teatro e parcheggi”
  1. Ancora non è neanche detto che si possa fare. Hanno anticipato la notizia. Tutto dipende da Domani se l’Ars approverà il decreto di anticipo dei saldi al 2 Luglio (sono già stati anticipati una volta il 4). Fare sconti sotto banco è una pratica illegale e prevede multe.

I commenti sono chiusi.