fbpx

Notte di super lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e del distaccamento di Sciacca. Attorno alla mezzanotte, un incendio le cui origini sono ancora da accertare ha danneggiato un panificio, di via Mazzini, a Sciacca. Sono stati i residenti a dare l’allarme, e poco dopo sono sul posto arrivati i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme. Indagini in corso dei poliziotti del Commissariato di Sciacca. Verso l’1,30,momenti di paura per una cucina andata a fuoco, in un’abitazione nel centro saccense. Le fiamme che si sarebbero sviluppate accidentalmente, sono state domate dai vigili del fuoco. Il rogo ha provocato lievi danni, mentre il fumo ha annerito le pareti della cucina. Mezz’ora dopo, a Palma di Montechiaro, in via Alti, un’autovettura è stata danneggiata da un incendio, forse di natura dolosa. Sul luogo i vigili del fuoco, che hanno spento l’incendio. L’opera di spegnimento è durata quasi due ore. Indagano le forze dell’ordine. Verso le 3, ignoti vandali, per la terza volta in pochi mesi, hanno appiccato il fuoco a due palme del lungomare Falcone Borsellino, nella località balneare di San Leone. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco del comando provinciale. Le piante sono state irrimediabilmente danneggiate.