fbpx

Niente più lunghi viaggi per realizzare i propri progetti musicali.
Da oggi i musicisti agrigentini e siciliani avranno a disposizione la prima sala di incisione pubblica.
E’ stata realizzata dal comune di Bivona nel cuore della città, nell’ex convento delle suore Agostiniane che già ospita la biblioteca comunale.
L’obiettivo è quello di dare un’opportunità in più ai giovani musicisti siciliani per incentivare la loro crescita artistica.
La sala è stata inaugurata ieri sera con una dimostrazione di registrazione e, a seguire, si è tenuto un concerto del gruppo “Albaplano Jazz Feeling”.