Nuovo crollo del costone in via Favignana a Monserrato.

Nell’ultimo anno la situazione è peggiorata ma da circa 15 anni il costone di via Favagnina, a Monserrato,  perde pezzi. Questa mattina un boato avvertito dagli abitanti della zona, un’altro pezzo è andato giù. E questa volta le 7 famiglie della palazzina al civico numero 5 devono sgomberare. 23 persone, tra cui anziani e bambini , dovranno lasciare le abitazioni perchè il pericolo incombe.

Sul posto la protezione civile comunale e i vigili del fuoco.  Questo lo scenario che si commenta da solo. Diversi i sopralluoghi nel corso degli anni ma che nei fatti non hanno portato ad interventi concreti , ad un’azione per la messa in sicurezza del costone franoso. La situazione non sembra affatto semplice. Non ci sarebbero   risorse economiche nè progetti pronti all’intervento.  Se il fronte franoso attivo era noto ormai da anni ed era stato inserito anche nell’ennesima revisione del Pai (piano regionale per le situazioni di dissesto idrogeologico), ad eccezione di un vecchio progetto “di urgenza” del Genio Civile oggi non spendibile, è assente qualsiasi strumento utile a far fronte in modo immediato al pericolo.   Nelle prossime ore è previsto un incontro in prefettura.