fbpx

I pm del Tribunale di Agrigento, Adriano Scudieri e Gemma Miliani, hanno chiesto la condanna all’ergastolo per il favarese Rosario Stuto, 21 anni, imputato dell’omicidio del commerciante di Serradifalco, Luigi Salvo. Per gli altri due imputati nel processo, 20 anni sono stati chiesti per Michele Bongiorno, 23 anni, accusato di sequestro di persona, omicidio e occultamento di cadavere, mentre per Giuseppe Vetro, 28 anni, ritenuto responsabile del solo reato di favoreggiamento personale nei confronti di Bongiorno, è stata chiesta l’assoluzione. Il commerciante nisseno, fu ucciso a Favara, poco più di anno fa, e poi dato alle fiamme in una zona di campagna alla periferia di Favara.