Due donne incinte, e il marito di una delle due, sono state evacuate – per esigenze sanitarie – dalla nave Open Arms che si trova a circa 6 miglia dalla costa di Porto Empedocle. Alla vista delle motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza terminato, 11 migranti si sono gettati in mare tentando di raggiungere le vedette. Tutti i migranti sono stati recuperati e portati nella tensostruttura del porto empedoclino.

Le due donne, dopo il trasbordo e un primo trasferimento alla tensostruttura di Porto Empedocle, sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento per accertamenti sanitari. Sulla Open Arms ci sono 275 persone.