fbpx

Grande festa sabato pomeriggio nella chiesa della Provvidenza di Agrigento per l’ordinazione sacerdotale Salvatore Alletto che è arrivata per mano dell’arcivescovo, mons. Francesco Montenegro. Un’occasione di festa per tutta l’intera comunità della zona del campo sportivo che ha mostrato tutto il proprio affetto. Il giovane 30enne, così, è diventato prete in quella stessa comunità dove è cresciuto e si è formato. Salvatore Alletto appartiere alla congregazione dei servizi della carità opera don Guanella. Don Salvatore, proprio, nella parrocchia della Provvidenza ha celebrato la sua prima messa, ieri mattina, davanti ad amici, parente e anche tanti conoscenti. L’ordinazione di Salvatore Alletto è stata ripresa in diretta da Agrigento tv, così come il pontificale dell’Immacolata nel Santuario di San Calogero durante il quale, don Franco, arcivescovo di Agrigento, nella sua omelia, ha parlato soprattutto ai giovani invitandoli, ancora una volta, “a non subire questa città, ma a viverla, e abitarla come casa vostra”, ha detto. “Non sentitevi e non restate ai margini- ha tuonato mons. Montenegro- scendete in campo. Agrigento ha bisogno di voi, amatela. Aiutate noi adulti a non essere dei rassegnati perdenti e brontoloni”.