“Organizzate serate danzanti senza licenza di polizia”, chiuso un locale pubblico

Sarebbero state organizzate serate danzanti senza avere la licenza di polizia. La polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione della Questura di Agrigento, coordinata dal primo dirigente Fatima Celona, ha notificato un provvedimento di chiusura ad un esercizio pubblico. Provvedimento emanato dal questore di Agrigento Maurizio Auriemma.

Al provvedimento si è arrivati dopo ripetuti controlli e verifiche effettuati dalla polizia che ha accertato come nel locale si facessero “svolgere serate danzanti senza avere ancora conseguito la licenza, presupposto necessario per potere intraprendere l’attività imprenditoriale di pubblico spettacolo. Il locale – stando alle ricostruzioni ufficiali della Questura – oltre ad essere privo di licenza sarebbe risultato essere luogo di disturbo alla pubblica e privata quiete, determinando una situazione di grave allarme sociale e di pericolo concreto per la collettività tale da ritenersi necessario un intervento di urgenza al fine di ripristinare adeguate condizioni di ordine e sicurezza pubblica”.