Top Videos
  • Intervista al candidato sindaco di Agrigento Mario Gallo
    8598 76
  • Operazione “la carica dei 104” : 19 arresti
    5877 76
  • Speciale Interviste ospite Simona Carisi 21 08 2014
    5225 76
  • Piano giovani la procura apre un fascicolo
    4241 76
  • Crocetta e Piano Giovani: in bilico il nuovo bando
    3706 76
  • Piano giovani il bando della discordia
    3464 76
  • Addio al vecchio libretto, il certificato di proprietà ora è digitale
    3411 76
  • Telegiornale del 10-04-2014 ore 14:00
    2923 76
  • Obbligo accatastamento caldaie, intervento adoc
    2768 76
  • VIlla del Sole sarà data in gestione intervento di Di Rosa
    2409 76

Ospedale di Sciacca. Il sindaco Valenti: “Situazione intollerabile. Convocherò i vertici Asp”

Ospedale di Sciacca. Il sindaco Valenti: “Situazione intollerabile. Convocherò i vertici Asp”
Rate this post

“Una situazione intollerabile”. È quanto dichiara il sindaco Francesca Valenti dopo la notizia dell’imminente ridimensionamento del numero dei medici nell’area di emergenza dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca e la segnalazione di altri problemi nella struttura di contrada Seniazza.

“Convocherò al Comune – annuncia il sindaco Francesca Valenti – i vertici provinciali dell’Asp e chi ha la gestione diretta dell’ospedale, per capire qual è l’attuale situazione, cosa si prospetta e, soprattutto, cosa la direzione dell’Azienda Sanitaria intende fare nell’immediato per porre rimedio all’emergenza della carenza d’organico a cui si andrà incontro con la partenza di due medici verso altri ospedali. L’Asp non può lasciare il presidio di Sciacca con un numero inadeguato di medici. È intollerabile che si mortifichi la sanità di Sciacca e del territorio con il venir meno di professionalità. La direzione deve rassicurare le istituzioni e la città sul mantenimento della qualità dei servizi e sul corretto funzionamento della struttura”.

Condividi

Categorie: Salute, sanità, Sciacca