fbpx

Arrivano chiarimenti dall’azienda Idrica dei Comuni Agrigentini, in riferimento alle notizie circolate sulla prima fatturazione dell’ente gestore e l’impossibilità di effettuare pagamenti da parte degli utenti: “Si comunica che tutti gli utenti che hanno riscontrato temporanee difficoltà nell’utilizzo dei canali PagoPA- scrive l’Aica- possono effettuare regolarmente i pagamenti attraverso

bonifico bancario, Contanti o carta di credito nelle le ricevitorie abilitate ai servizi SisalPay e Banca5, con Bancomat o Carta di Credito negli sportelli Aziendali AICA, nella sede centrale ubicata nella Zona Industriale e negli sportelli periferici ubicati nei Comuni di Licata, di Ribera e Sciacca e quanti verranno prossimamente aperti nei vari comuni gestiti da AICA.

Inoltre al fine di sopperire alle difficoltà nell’utilizzo dei canali PagoPA il Gestore ha attivato il canale di pagamento in tutti sportelli postali. AICA, al fine di sopperire al disservizio, ha posticipato di 10 giorni la data di scadenza riportata in bolletta. AICA comunica che “nel minor tempo possibile i temporanei disagi saranno superati e le operazioni di pagamento saranno tutte indistintamente disponibili. Tutte le info all’indirizzo www.aicaonline.it.