fbpx

L’addetto del bar, a suo parere, non è stato abbastanza gentile e ritenendo poco soddisfacenti le spiegazioni del titolare tira fuori un coltello sfregiandolo al volto. E’ accaduto stamane a Palma di Montechiaro, nella stazione di servizio situata lungo la Statale 115. La vittima è Salvatore Catania, 33 anni, titolare del distributore di carburante e noto ai più perché presidente della Gattopardo, la squadra di calcio di Palma di Montechiaro. A ferirlo è stato Vincenzo Schembri, 41 anni, disoccupato e con qualche problema psichico. Tutto è accaduto in poco tempo. Schembri avrebbe chiesto un caffè e avrebbe avuto un alterco con l’addetto al bar. Decidendo di chiedere spiegazioni ha atteso l’arrivo di Salvatore Catania. Ritenendo insufficienti le giustificazioni Schembri avrebbe a quel punto sferrato diverse coltellate al volto del giovane. L’uomo è stato fermato da un poliziotto fuori dal servizio che ha poi chiesto l’intervento dei colleghi. Catania è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata dove le ferite gli sono state suturate con trenta punti. Schembri è stato invece posto in stato di fermo con l’accusa di lesioni gravi e porto di coltello di genere vietato.