Palma di Montechiaro, rubava elettrodomestici

Palma di Montechiaro, rubava elettrodomestici

 

I Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro in collaborazione con personale del locale Commissariato della Polizia di Stato, hanno arrestato in flagranza di reato Poienaru Pietro, rumeno 35enne, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso nell’atto di asportare alcuni elettrodomestici dall’interno di un’abitazione di Palma di Montechiaro attualmente disabitata, posta in vendita dal proprietario, al quale i Carabinieri hanno restituito la merce recuperata. L’autore del fatto, dopo le preliminari formalità di legge in caserma, è stato messo a disposizione della competente A.G. per il rito direttissimo.

2 commenti su “Palma di Montechiaro, rubava elettrodomestici

  1. Questi gente sono nati per occasione perche non sono capaci di vedere al dila. Che dio Abbie pieta supra di loro perche Io non e ho.

  2. Finchè rubano elettrodomestici, il danno è relativo e facilmente gestibile dalle autorità preposte alla lotta contro la criminalità. I veri guai, invece, iniziano quando l’attività (direi innata) delinquenziale si rivolge alle persone anziane, non esclusi i SACERDOTI i quali, purtroppo, dovrebbero partecipare a Corsi di Aggiornamento sulla Parola di Dio, ormai interpretata in maniera non solo errata ma, qualche volta, con ipotesi rasentanti la BESTEMMIA, come quando (tanto per fare un esempio) si paragonano i migranti attuali che, è bene ricordarlo ogni tanto, sono talmente “affamati” da rifiutare il “pesce” a Lampedusa, con GESU’ piccolo e minacciato di morte, costretto a fuggire in Egitto, come se questa “fuga” (tra l’altro temporanea) si potesse paragonare ad una “migrazione” con lo SMARTPHONE a bordo di ultima generazione. Bestemmia, pura bestemmia!

I commenti sono chiusi.