fbpx

Saranno 15 i parcometri che verranno sistemati in diversi punti della città dei templi. C’è già, un’impresa, di Corciano in provincia di Perugia, aggiudicataria della gara d’appalto. Gara, il cui importo a base d’asta, era di 82 mila euro, oltre all’iva; costo, quello dei parcometri che si aggira intorno ai 5 mila e 500 euro ciascuno. Per il loro acquisto, sono stati utilizzati i soldi relativi al 50 per cento dei proventi delle contravvenzioni, Come dire, “che i soldi delle multe tornano agli automobilisti sotto forma di servizi per migliorare la circolazione”, come ha dichiarato il comandante della polizia locale Cosimo Antonica, che ne spiega anche il funzionamento.

Si tratta di macchine di ultima generazione, – afferma Antonica – alimentate a pile verdi ricaricabili o a pennelli solari, muniti di targa con informazioni su tariffe, orari ed istruzioni per l’uso. Avranno anche un sistema di autodiagnosi dei guasti, il fuori servizio, la riserva carta e la riserva batteria nonché la possibilità di gestire eventuali permessi ai residenti nelle aree relative”. Insomma, macchinari che hanno tutte le carte in regola per un ottimo funzionamento e per risolvere ad Agrigento, il problema dei parcheggi, con annessi parcheggiatori abusivi. Gli strumenti, saranno inoltre abilitati ad accettare qualsiasi tipo di moneta in euro, ad eccezione delle monetine da uno e due centesimo; ma anche tessere magnetiche, tessere chip card o schede elettroniche, tutto prepagato e con la possibilità di ricarica. I parcometri saranno registrati in modo tale da escludere il pagamento dei primo 10 minuti di sosta emettendo regolare scontrino che attesti l’esenzione dal pagamento. Questi sistemi, innovativi per la città dei Templi, saranno collocati in piazza Vittorio Emanuele, lato Banca San Paolo, lato banca Sant’Angelo e lato prefettura, nei due parcheggi di via Gioeni, in piazzale Aldo Moro e in via Empedocle, e ancora lungo il viale della Vittoria, in via Imera (nelle adiacenze del palazzo delle Poste) e in via Europa.

Dopo la firma del contratto, la ditta avrà 30 giorni per eseguire la fornitura e consegnare i parcometri.