fbpx

Doni, canti, musica , Babbo Natale in cinquecento, volontariato: ci sarà tuto questo al reparto di pediatria del San Giovanni di Dio di Agrigento, diretto da Giuseppe Gramaglia, per regalare gioia ai bambini che , loro malgrado, dovranno trascorrere in ospedale il periodo di festa. Si comincerà già il 15 dicembre quando, grazie ad una iniziativa indetta dalla libreria Giunti, saranno recapitati in corsia più di 720 libri per bambini acquistati con generosità dagli agrigentini nei giorni scorsi. Durante la stessa giornata i “babbo natale in 500” dell’associazione “Fiat 500 Club Italia” torneranno, per il terzo anno consecutivo, a distribuire regali ai bimbi raggiungendo l’ospedale con un festoso corteo composto dalle piccole auto storiche. Il giorno dopo a distribuire omaggi e sorrisi saranno le pallavoliste della “Seap Dalli Cardillo”, anche loro non nuove a iniziative dedicate al benessere dei bimbi ricoverati e, più in generale, ad azioni a sostegno delle buone prassi di salute. Canti e musica natalizi saranno invece in programma martedì mattina, 17 dicembre, grazie alla presenza in reparto del coro e dell’orchestra degli studenti della scuola “Quasimodo” di Agrigento. Il giorno dopo sarà la volta della consegna di doni offerti dall’organizzazione sindacale delle Forze di Polizia, mentre il 19, grazie ad una donazione da parte del Lions Agrigento, arriverà in reparto un grande acquario pieno di pesci rossi. Sempre il Lions, ma il club “Valle dei Templi”, metterà a disposizione una libreria dove allocare i volumi per l’infanzia e ingaggerà una combriccola di clown per divertire i bambini. Venerdì 20, a partire dalle 11, la pediatria di Agrigento si trasformerà in un mini autodromo per merito della presenza dei volontari dell’associazione “MotorLife”. Una moto elettrica in miniatura permetterà ai piccoli di indossare casco e protezioni per “sfrecciare” in corsia sotto la supervisione del personale qualificato della stessa associazione. Le iniziative di intrattenimento e gioia natalizia proseguiranno sabato 21 con la visita e gli omaggi dei militari del Comando Provinciale dei Carabinieri mentre il 23 dicembre il reparto di pediatria riceverà la significativa donazione, da parte del Rotary “Area Akragas”, di ben tre culle pediatriche di ultima generazione oltre ad una mini vettura elettrica per la ludoteca dei piccoli.