fbpx

 Il presidente del consorzio turistico della valle dei templi di Agrigento, Gaetano Pendolino, interviene sulla circolare emanata dall’assessorato Regionale ai Beni Culturali attraverso la quale l’Ente Parco Valle dei Templi, “di fatto- così come spiega Pendolino- viene declassato a servizio Regionale con tutte le conseguenze del caso. Riteniamo l’azione messa in atto dall’Assessorato, con il declassamento del Parco- continua Pendolino- la peggiore delle soluzioni auspicabili. Per quanto ci riguarda, il problema del Parco non è il Parco stesso ma coloro i quali lo hanno condotto che saranno certamente degli eccellenti funzionari ma certamente, ed i risultati lo dimostrano, non sono stati adeguati allo sviluppo commerciale e turistico dell’intero Parco Archeologico. Invitiamo l’assessore Armao ed il presidente dell’ente parco, Campo, a fare con noi una visita guidata alla scoperta del Parco Archeologico per verificare personalmente l’attuale precaria situazione che piuttosto che incrementare i flussi turistici e migliorare la fruizione del sito produce, confusione e malcontento nei turisti.