Pesante sconfitta dell’Akragas contro la Juve Stabia.


Pesantissima batosta per l’Akragas che esce sconfitta, subendo ben 7 gol sul campo della Juve Stabia. Gara senza troppe storie, fino al 20’ sostanziale equilibrio poi dominio totale delle Vespe. C’è poco da commentare, da segnalare i tanti giovani lanciati in campo da Di Napoli tra l’intervallo e metà ripresa. Ma a commentare è il pesante risultato finale è il presidente Silvio Alessi che invita mister Di Napoli a dimettersi:  “È stata una sconfitta impietosa ed umiliante – afferma-per la quale non possiamo che chiedere scusa a tutti. Oggi si è toccato il fondo e mi sono davvero vergognato. Pensavo che dopo una sconfitta del genere ed in vista dei due derby siciliani consecutivi, l’ allenatore Di Napoli tornasse ad Agrigento con la squadra ed invece è rimasto a Castellammare di Stabia. Una decisione che non condivido e che mi lascia molto perplesso. Invito il mister a riflettere sulla situazione che sta attraversando la squadra e a valutare l’opportunità di fare un passo indietro, rassegnare le dimissioni, per dare una scossa all’ambiente, ormai triste e sconsolato. Le sue eventuali dimissioni potrebbero servire per dare nuovi stimoli ai calciatori. Voglio ricordare a tutti – conclude Alessi- che sono rimasto da solo a finanziare la società e i sacrifici sono enormi, ed è per questo che chiedo ai calciatori di avere più rispetto per questa maglia”.