Agrigento Giudiziaria

“Piano Gatta”, pronuncia del Cga a favore della Global Service

Arriva un’altra pronuncia del Cga a favore della Global service e conferma la gestione del cimitero di Piano Gatta di Agrigento in favore della società in attesa della definitiva chiusura del contenzioso. Il Tar, dopo alterni pronunciamenti in fase di sospensiva, lo scorso mese di gennaio, ha respinto con una sentenza di merito il ricorso che il privato aveva presentato contro un provvedimento firmato dal Comune di Agrigento il quale, ormai alcuni anni fa, “stoppava” il passaggio della gestione del cimitero dalla Europa Costruzioni alla Global Service, società in realtà gemelle, per assenza dei requisiti previsti. La società privata , assistita dagli avvocati Girolamo Rubino e Vincenzo Airò, ha proposto appello contro la sentenza del Tar Palermo, chiedendone l’immediata sospensione mediante decreto cautelare monocratico, anche al fine di non bloccare i lavori di costruzione di 144 nuovi loculi richiesti d’urgenza dallo stesso Comune di Agrigento nel novembre scorso. Dunque, il Cga, lo scorso 25 gennaio, ritenendo ricorrente il requisito del danno causato dal ritardo, ha sospeso l’efficacia della sentenza appellata, in attesa della trattazione della domanda cautelare in sede collegiale. Adesso il il consiglio di giustizia amministrativa ha accolto anche in sede collegiale la domanda cautelare della Global Service Optimal che potrà quindi continuare i lavori e mantenere la gestione del cimitero di Piano Gatta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.