fbpx

“Egregio Signor Sindaco, in varie e diverse zone della città, delle frazioni (Giardina Gallotti, Montaperto, Fontanelle, Monserrato, Villaseta, Villaggio Mosè, San Leone, Maddalusa, Zingarello), delle zone periferiche e rurali l’illuminazione pubblica è carente o del tutto insufficiente”. Inizia così l'ultima lettera aperta del Vicepresidente del consiglio comunale di Agrigento, Salvatore Lauricella, chiaramente indirizzata al Sidaco Zambuto. “Sarebbe necessario ed urgente che l’Amministrazione Comunale si dotasse di un piano regolatore dell’illuminazione comunale di indirizzo, – afferma Lauricella – che potrebbe definire e regolamentare interventi puntuali per un rinnovo degli impianti aumentandone l’efficacia ed il risparmio energetico”. “Operativamente occorrerebbe suddividere idealmente il nostro territorio comunale, sotto il profilo dell’illuminazione pubblica, – continua Lauricella – in 4 aree omogenee per tipologia di intervento e allo stesso tempo differenti per esigenze e finalità e più specificatamente in: 1) centro storico; 2) zone nuove; 3) zone periferiche; 4) contrade”.