Piazza Cavour, le critiche del consigliere Civiltà 

Giovanni Civilta’, capogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Agrigento, interviene a seguito dell’autorizzazione all’ installazione di un mini luna park nel centro cittadino. Civiltà afferma : “Pochi mesi addietro l’ Amministrazione comunale e gli uffici competenti hanno negato il rinnovo dell’autorizzazione al mantenimento della tenda in piazza Cavour, gestita dalle suore della comunità ‘Porta Aperta’. La ragione addotta è stata che bisogna restituire i luoghi aperti agli agrigentini liberandoli da strutture precarie, affinchè gli stessi luoghi potessero essere goduti nella loro interezza. Ebbene, adesso invece piazza Cavour è la testimonianza dell’ esatto contrario : la piazza infatti è occupata da ingombranti giostre e arredi vari che mortificano la città sotto l’aspetto del decoro e dell’arredo urbano. Chiedo se non sarebbe stato opportuno valutare meglio la scelta di concedere altri spazi in aree limitrofe a piazza Cavour. È stato il modo peggiore per valorizzare una delle pochissime piazze presenti nel centro cittadino. Il sindaco empedoclino, amante del gusto e del bello, aveva promesso che da piazza Cavour sarebbe iniziato il riscatto della città dei Templi verso un orizzonte migliore. Invece, altro che ripartenza e alba di un nuovo giorno : in piazza Cavour si può parlare di arrivo e di notte fonda” – conclude Giovanni Civiltà.