Piedibus, alla Montessori e alla “Manhattan” il progetto per portare a scuola i bambini a piedi

Spingere i bambini ad andare a scuola a piedi. Si chiama “Piedibus” ed è un “autobus” che va a piedi. A formarlo è stata una carovana di bambini del plesso “Maria Montessori” di San Leone e del plesso “Manhattan” del Villaggio Peruzzo, dell’istituto “Rita Levi Montalcini” diretto da Luigi Costanza. Un progetto che si sta allargando a macchia d’olio in tutte le regioni d’Italia. Basta dare uno sguardo al sito www.piedibus.it per avere un’idea della ramificazione dell’iniziativa per sapere come entrare nel suo network. Il progetto e’ stato inaugurato prima a San Leone e poi al villaggio Peruzzo insieme, non solo al dirigente scolastico ma anche l’assessore alla Polizia municipale Gabriella Battaglia e al comandante Gaetano Di Giovanni. Il “Piedibus”, come un vero e proprio bus di linea, parte da un capolinea e segue un determinato percorso, raccoglie i passeggeri a determinate fermate ed è sempre in orario. Il progetto dell’ufficio Educazione alla salute dell’Asp di Agrigento serve per invogliare i più piccoloi all’attività fisica.   Numerosi i vantaggi del progetto “Piedibus: camminare fa bene, non inquina e , poi, i parcheggi di fronte alle scuole sono insufficienti per poter accogliere le automobili di tutti i genitori. Il progetto “Piedibus” permette di ridurre questo problema. Quello adottato dai due plessi è , sicuramente, un esempio per tutti. I bambini si sono anche divertiti, hanno socializzato e hanno anche fatto una sana attività fisica.