fbpx

Al via oggi il trasferimento del Poliambulatorio da via Esseneto nell’ex nosocomio “San Giovanni di Dio” di via Giovanni XXIII. Il primo servizio che verrà dislocato sarà quello di radiologia: le attrezzature e i macchinari saranno impiantati al piano terra dell’ex ospedale e I lavori di trasloco dureranno all’incirca tre settimane. Durante le operazioni, nell’eventualità che questi provochino delle carenze nelle prestazioni, l’utenza potrà recarsi in altri presidi ospedalieri, oltre a quello di contrada Consolida.
“Il trasferimento finalmente ha inizio: si è lavorato tanto per raggiungere questo obiettivo, nonostante le tante difficoltà, come quelle di ordine economico”. E’ quanto afferma il direttore generale dell’ASP, Salvatore Olivieri che continua : “ È stata una promessa che ho fatto al tempo del mio insediamento e che adesso si sta concretizzando. I locali di via Esseneto, dove si svolge l’attività, non rispondono alla funzionalità che vogliamo dare al servizio assistenziale e ambulatoriale. Per cui si sta iniziando il passaggio alla nuove sede con il reparto di radiologia che presenta maggiori problematiche legate al trasferimento”. Il trasferimento dell’intero poliambulatorio dovrebbe essere concluso entro l’anno.