fbpx


Proclamano uno stato di agitazione unitario le OO.SS. Che rappresentano l’85% circa dei poliziotti, inviando una nota tecnica al Ministero dell’interno riservandosi di procedere con ulteriori manifestazioni di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Le ragioni della loro protesta riguarda la carenza di organico, i tagli connessi alla manovra economica fortemente penalizzante, – scrivono, per l’intera categoria delle donne e degli uomini della polizia di stato, ma anche le scelte, che definiscono autonome e penalizzanti per la categoria, da parte del dirigente del compartimento polizia stradale sicilia occidentale Di Ballo, che comportano l’impiego dello stesso personale in molteplici servizi, calpestando i diritti dei lavoratori.