fbpx

I Carabinieri, a Porto Empedocle, hanno denunciato il titolare di un noto stabilimento balneare presente sul Lungomare Pirandello. I militari hanno accertato che era stata occupata una superfice demaniale di circa 265 mq senza alcuna concessione o autorizzazione, su cui era stata edificata una platea in cemento destinata alla collocazione dei tavoli e sedie. L’area è stata sottoposta a sequestro ed è a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento che valuterà le ipotesi di reato di reato di occupazione ed edificazione abusiva in assenza di concessione demaniale.