fbpx

Due disoccupati empedoclini, entrambi quarantenni, sono stati denunciati dalla polizia per maltrattamenti in famiglia ai danni della madre. La donna – settantenne – da anni subisce le angherie e le botte dei due figli ma non ha mai avuto il coraggio di sporgere denuncia nei loro confronti. Nei giorni scorsi ha chiamato gli agenti del Commissariato empedoclino a seguito nelle percosse subite. Ma al al cospetto dei poliziotti ancora una volta non ha avuto ancora una volta il coraggio di denunciare i propri figli. Ci hanno pensato però gli agenti a farlo al posto suo, procedendo d’ufficio per maltrattamenti in famiglia nei confronti dei due balordi.