fbpx

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agrigento, nel pomeriggio di sabato, a seguito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato Ade Bouharb, 43 ani,tunisino, abitante in Porto Empedocle. L’uomo è stato notato, dei militari dell’Arma, con atteggiamento sospetto all’interno dell’area portuale di Porto Empedocle, perquisito, è stato trovato in possesso di 20 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso complessivo di 20 grammi, e di 19 dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso complessivo di 20 grammi già pronte per lo spaccio, nonché della somma in contanti di 50 euro in banconote di piccolo taglio. Dopo le formalità di rito Ade Bouharb è stato rinchiuso nel carcere di Petrusa.