fbpx

Giovedì verranno demoliti gli ultimi fabbricati residuati dell’area ex Montedison. Si tratta degli scheletri che sorgono a ridosso di uno dei pochi capannoni riutilizzati alcuni anni fa da una ditta metalmeccanica locale. L’area appartiene al Demanio marittimo. Le operazioni di demolizione inizieranno di buon mattino. Per demolire verranno piazzate alcune microcariche di esplosivo nei punti portanti delle strutture. Prima di dare il via libera alla demolizione programmata per dopodomani, gli organi preposti hanno effettuato una bonifica dell’amianto e degli altri materiali inquinanti che negli scorsi decenni venivano utilizzati in abbondanza per erigere ogni tipo di struttura.