Agrigento Attualità Cronaca Politica Provincia Ultime news

Porto Licata, il comune parte civile.

Porto Licata, il comune parte civile.
Rate this post

Il comune di Licata intende costituirsi parte civile sulla vicenda del porto turistico marina cala del sole. Oltre ai 1500 posti per le imbarcazioni , il provvedimento emesso dal gip Stefano Zammuto riguarda anche tutti gli immobili attinenti: dalle aree commerciali ai servizi portuali fino ai due borghi turistico-ricettivi. A eseguire il provvedimento di sequestro del porto di Licata sono stati decine di agenti della squadra mobile e della guardia costiera di Agrigento. Nella complessa operazione ci sono 22 indagati. La vicenda del porto turistico di Licata si è rivelata un vero e proprio imbroglio. A partire dall’assenza del pagamento degli oneri di concessione non corrisposto al Comune dalla società privata che ha realizzato le strutture. Un mancato introito di circa sette milioni di euro per il quale è stato chiesto il rinvio a giudizio del dirigente comunale Vincenzo Ortega e dell’imprenditore Luigi Francesco Geraci. “La mia presa di posizione è netta e chiara – sono le testuali parole del Commissario Brandara – ho già impartito formale direttiva affinchè il Comune di costituisca parte civile già dall’udienza innanzi al GUP. Ed analoga disposizione seguirà laddove dovessero seguire altre richieste di rinvio a giudizio. L’Amministrazione ha tutto il dovere di tutelare ui propri interessi e la propria immagine, affidandosi con totale fiducia al giudice chiamato a dipanare ogni aspetto della vicenda facendo emergere la verità, qualunque essa sia”.