fbpx

Una nutrita delegazione del Comune di Licata, composta dal Sindaco Angelo Graci, dagli assessori comunali Salvatore Furnò e Giuseppe Mulè, nonché dal perito Salvatore Licata, ha partecipato alla riunione indetta dall’Ato Idrico di Agrigento, per un esame della situazione idrica cittadine e degli altri servizi affidati alla gestione di Girgenti Acque. Nel corso della riunione, il Sindaco Graci ed i suoi collaboratori hanno ufficialmente chiesto, ed ottenuto, da Siciliacque, attraverso l’intervento di Girgenti Acque, un incremento della portata idrica a favore di Licata dagli attuali circa 80 litri al secondo di acqua a 120. “Grazie al maggiore quantitativo di acqua- si legge in una nota stampa- i turni di distribuzione potranno essere accorciati sia in caso di regolare fornitura, che in caso di riduzione o di ripresa dove eventuali interruzioni, grazie ad un maggiore accumulo nei serbatoi comunali”.