Potenziati i servizi di accoglienza turistica nella Valle dei Templi

L’ingresso Giunone della Valle dei Templi si rifa il look con le nuove strutture di accoglienza turistica, si trata della biglietteria a cui si accede attraverso i tornelli dai quali, per ragioni di sicurezza, i visitatori dovranno passare dal metal detector. Tra le strutture inaugurate oggi, anche il nuovo bookshop e l’infopoint nel quale i turisti potranno rivolgersi. Un lavoro di potenziamento realizzato in collaborazione tra il Parco Archeologico della Valle dei Templi e Coopculture concessionaria nella Valleper i servizi di accoglienza. Un connubio questo che ha portato all’assunzione di ben 46 unità lavorative, si tratta perlopiù di giovani agrigentini che parlano correntemente almeno due lingue e che quindi sono rispondenti alle esigenze logistiche di uno dei siti, patrimonio Unesco e paesaggio italiano dell’anno, fortemente in crescita per il numero di presenze e che aspira presto a raggiungere un obbiettivo non impossibile, ovvero quello del milione di presenze annue.

 

[wp-rss-aggregator]