Presunto caso di inquinamento nella città di Agrigento.

Nel boschetto di Fondacazzo, ad Agrigento, da diverso tempo la rottura della condotta fognaria, causa lo sversamento dei liquami nell’area demaniale a ridosso della via Salvatore Scifo, la strada che porta al Quadrivio Spinasanta.  Da come si vede nelle immagini, il grosso tubo che emerge tra gli alberi e che dalla via XXV Aprile convoglia a valle i liquami, è probabilmente rotto in più punti, facendo dunque  fuoriuscire il nauseabondo liquido che continua a scorrere  minacciando anche la flora circostante.  La competenza della manutenzione, secondo una convenzione stipulata tra gli Ambiti Territoriali Ottimali e i Comuni della Provincia di Agrigento, accordo siglato il 27 novembre del 2007,  è a cura della commissariata Girgenti Acque SpA a cui spetta il compito di rimediare al problema.